Archivi

Matera, un cammino lungo novemila anni

quando: lunedì 20 maggio 2019

ora: 19:30

dove: Pfarreizentrum St. Karl, Spitalstrasse 93, Lucerna

Conferenza

Matera è la terza città più antica del mondo abitata sin dalla fondazione, dopo Aleppo e Gerico. Il fascino e l’interesse intorno a questa città stanno probabilmente nel fatto che i suoi diecimila anni di “umanità” sono visibili come in un libro aperto, dalle grotte del Neolitico fino al Centro di Geodesia Spaziale, passando per un’importante epoca medioevale e ovviamente per la straordinaria esperienza umana e sociale dei Sassi.

Ce ne parlerà Stefania de Toma, presidente del Comitato per l'UNESCO di Matera, autrice di numerosissimi articoli di divulgazione culturale ideatrice di percorsi per la conoscenza e lo studio della storia di Matera e di mostre sulla realtà locale tradotte in più lingue e con percorsi multisensoriali per non vedenti.

neurobiologia del tempo

quando: martedì 16 aprile 2019

ora: 19:00

dove: Pfarreizentrum St. Karl, Spitalstrasse 93, Lucerna

Conferenza

Il tempo è negli eventi che scorrono o è dentro di noi? Oppure, come sostengono i fisici da Einstein in poi, è un'illusione ostinata che ci impedisce di capire il mondo? Due secoli di indagini naturalistiche e sperimentali sui meccanismi della vita e della coscienza confermano ciò che i fisici negano: tutti gli esseri viventi dotati di un sistema nervoso, anche semplice, possiedono il senso del tempo.

Arnaldo Benini, Professore Emerito di Neurochirurgia e Neurologia dell'università di Zurigo, ci parlerà di questo affascinante tema cui ha dedicato un libro edito presso Cortina nel 2017.

nella terra dei sogni

quando: giovedì 14 marzo 2019

ora: 19:30

dove: der MaiHof, Weggismattstrasse 9, Lucerna

Conferenza

Dal manuale di onirocritica, scritto da Artemidoro nel II secolo dopo Cristo, a “L’interpretazione dei sogni” di Sigmund Freud  gli uomini hanno sempre cercato di comprendere il significato delle loro visioni notturne. Cetty Muscolino ci accompagnerà in un viaggio nella terra dei sogni, guidati da affascinanti opere d'arte di tutte le epoche.

siamo ancora sessantottini?

quando: martedì 27 novembre 2018

dove: Pfarreizentrum St. Karl - Spitalstrasse 93, Lucerna

Conferenza

Il movimento del '68  ebbe origine dai giovani e dagli operai per protestare contro la nuova società dei consumi nel mondo capitalista, mentre nel blocco orientale denunciava la mancanza di libertà e l’invadenza della burocrazia di partito. Il nemico comune era l’autorità nelle scuole, nelle fabbriche  e nella famiglia. Nel contempo, andava sempre più ramificandosi tanto in narrativa quanto in poesia il gusto per la sperimentazione, mentre il mondo musicale cominciava ad arricchirsi di una nuova forma della canzone d’autore. Quanto di tutto ciò, a 50 anni di distanza, è rimasto nel modo di pensare di oggi? E noi, siamo ancora sessantottini?Ce ne parla l'amico Tonino Castiglione, cantautore, insegnante, insegnante di storia a italiano, presidente del comitato della Dante di Basilea.

il culto della grande madre

quando: sabato 10 novembre 2018

ora: 17:00

dove: der MaiHof, Weggismattstrasse 9, Lucerna

Conferenza

Ritorna da noi lo storico, archeologo e topografo del mondo antico Leandro Sperduti con un'affascinante conferenza sul culto della grande madre nel mediterraneo più antico

Nel bacino del Mediterraneo si è originato il culto per una Dea Madre suprema che per almeno quattromila anni ha segnato la storia. Dalla misteriosa Madre Maltese, alla Kubaba, fino a Iside e a Cibele, il culto della Dea ha rappresentato sempre il cuore dell’identità religiosa mediterranea, non cessando neppure in seguito all’avvento del patriarcato indoeuropeo o alla diffusione del cristianesimo.

 

il sacro monte di Varallo

quando: martedì 25 settembre 2018

ora: 19:30

dove: Pfarreizentrum St. Karl, Spitalstrasse 93, Lucerna

Conferenza

La dottoressa Elena De Filippische sarà nostra guida al Sacro Monte di Orta durante la gita culturale di Ottobre,  ci parlerà del progetto di restauro del Sacro Monte di Varallo e, in generale, dei tesori artistici dei sacri monti piemontesi.

Gioia, gaudio e tripudio!

quando: mercoledì 16 maggio 2018

ora: 19:30

dove: der MaiHof, Weggismattstrasse 9, Lucerna

Conferenza

Pochi sanno che la maggior parte dei fumetti Disney che circolano in Europa e non solo viene scritta e disegnata in Italia. La vicenda Disney è, a ben vedere, una delle più articolate e affascinanti all'interno della storia del fumetto italiano. Oltre che per la particolare caratterizzazione dei personaggi rispetto ai modelli americani, essa si distingue per le scelte linguistiche che, data la diffusione di “Topolino”, sono entrate nelle case di milioni di famiglie.

Di questo mondo ci parlerà Daniela Pietrini, linguista e autrice del volume "Parola di papero" (Firenze, 2008).

Umberto Eco

quando: mercoledì 6 giugno 2018

ora: 19:30

dove: der MaiHof, Weggismattstrasse 9, Lucerna

Conferenza

Umberto Eco resterà nella storia come uno degli intellettuali più amati e conosciuti in Italia e nel mondo. È stato filosofo, linguista, studioso autorevole di semiotica, acuto osservatore della società e della politica, autore di numerosi saggi, di opere divulgative e di romanzi di grande successo. Ce ne parlerà il professor Mauro Novelli dell' Università di Milano in una interessante conferenza.

tutto parla di te

quando: venerdì 20 aprile 2018

ora: 19:30

dove: der MaiHof, Weggismattstrasse 9, Lucerna

Conferenza

L'artista ticinese Katia Piccinelli ci presenterà Tutto parla di te, la sua prima novella grafica: una raccolta di biografie di cinque artisti di origini svizzere di diverso genere (uno scultore, una poetessa, due pittori e un compositore), che hanno vissuto una parentesi della loro vita nella regione ticinese della Capriasca e vi hanno lasciato una traccia del loro passaggio.

Evento organizzato in collaborazione con ProTicino.

Viaggio nel fumetto italiano

quando: venerdì 16 marzo 2018

ora: 19:30

dove: der Maihof, Weggismattstrasse 9, Lucerna

Conferenza

Alessandro Tota, illustratore e fumettista, ci accompagnerà lungo un viaggio nella storia del fumetto italiano che segue le tracce di tre famiglie ideali di artisti. Innanzitutto, i Visionari: autori che hanno creato immagini fantastiche, sovvertito l'ordine logico delle cose, rappresentato le emozioni allontanandosi dal realismo. Poi, i Narratori: primo fra tutti Hugo Pratt, che con Una ballata del mare salato crea la via italiana al romanzo a fumetti.

Infine, gli Iconoclasti: dal primo contestatore del fumetto italiano, Bruno Angoletta, che con il suo Marmittone si burlava di un militare fascista durante il ventennio, fino ad Andrea Pazienza e al gruppo di Frigidaire, che con un lavoro fuori dagli schemi hanno modificato l’idea stessa di cosa sia un autore di fumetti in Italia.