Archivi

domenica al cinema

quando: domenica 26 Marzo 2023
ora: 18:00
dove: der MaiHof, Weggismattstrasse 9, Lucerna
Cinema

Come quarto e ultimo film della nostra rassegna dedicata a Margaret Mazzantini e Sergio Castellitto abbiamo scelto Fortunata, del 2017.

La sceneggiatura di Margaret Mazzantini, avendo un respiro più letterario che cinematografico, incontra la regia di Sergio Castellitto che regala una messa in scena pittoresca e impeccabile. Tra dialoghi surreali e sequenze folli, Fortunata è un po’ come la sua protagonista: accattivante, seducente e inverosimile. Un ritratto che, rispolverando il Neorealismo, regala un dramma caotico e intenso.
Dopo Non ti muovere, Sergio Castellitto ritrova il coraggio di raccontare una realtà drammatica e attuale. Una quotidianità che, ripresa dall’alto, spaventa e seduce come la torrida Roma di Fortunata. (Carlo Adriani, newscinema.it)

domenica al cinema

quando: domenica 12 Marzo 2023
ora: 18:00
dove: der MaiHof, Weggismattstrasse 9, Lucerna
Cinema

Ecco il terzo film della rassegna dedicata a Margaret Mazzantini e Sergio Castellitto: venuto al mondo, del 2012.

E' un'opera fatta con il cuore questo film di Sergio Castellitto, il cuore di un attore e regista che in poco più di due ore è riuscito a tradurre in immagini potenti, epiche, evocative, un romanzo nato dall'urgenza di raccontare i grandi archetipi della vita. 
Secondo adattamento di un libro di Margaret Mazzantini, dopo Non ti muovere, il film punta dritto alla parte emozionale e quindi più segreta e pericolosa dello spettatore, narrando una struggente storia d'amore sullo sfondo di una guerra inumana e logorante. (Carola Proto, comingsoon.it)

domenica al cinema

quando: domenica 26 Febbraio 2023
ora: 18:00
dove: der MaiHof, Weggismattstrasse 9, Lucerna
Cinema

Il secondo film della rassegna dedicata a Margaret Mazzantini e Sergio Castellitto è Non ti muovere, tratto dall'omonimo romanzo che ha vinto il premio Campiello 2009.

Una scarpa rossa. Una donna di spalle, seduta su una sedia. Un incrocio di strade. Questa è l’immagine del film che apre la voragine di ricordi di Timoteo che, alla finestra, guarda e cerca rassicurazione, un segno per sperare che tutto andrà bene. Una notizia tragica, per cui è difficile trovare un aggettivo: la figlia, Angela, ha avuto un incidente in motorino e ora è sotto i ferri; e Timoteo, chirurgo di quell’ospedale, collega di quei medici, sa cosa voglia dire un intervento al cervello; molte volte si è trovato dall’altra parte, da quella di chi dà notizie. (Eleonora Degrassi, cinematographe.it)

ciclo cinematografico 2023: Mazzantini e Castellitto

quando: domenica 22 Gennaio 2023
ora: 18:00
dove: der MaiHof, Weggismattstrasse 9, Lucerna
Cinema

Quest'anno la nostra rassegna è dedicata al duo Sergio Castellitto - Margaret Mazzantini: regista e scrittrice, attore e sceneggiatrice, coppia non solo sul lavoro ma anche e soprattutto nella vita.

Il primo film della rassegna è anche il primo diretto da Castellitto e da lui interpretato in coppia con la Mazzantini: Libero Burro, del 1999.

Libero Burro è un quarantenne di origine centromeridionale che ha deciso di fare il manager a Torino. Eccolo lanciarsi nell'azzardo di accaparrarsi La Cavallerizza, uno stabile in pieno centro di proprietà del suo amico perdigiorno Marione, indefesso giocatore di cavalli e padre della bella Rosa. Nelle sere di afa estiva, al tavolo del ristorante del marsigliese Tony, Libero racconta a gran voce sogni e progetti, e i ragazzi presenti lo ascoltano ammirati. Libero si mette poi a studiare alle scuole serali per prendere il diploma di geometra. In questa occasione conosce Caterina, professoressa d'italiano...

Segnatevi anche gli altri tre appuntamenti: trovate il programma completo qui.

(dopo) capodanno al cinema

quando: lunedì 2 Gennaio 2023
ora: 18:15
dove: stattkino Luzern
Cinema

Iniziamo l'anno con il bellissimo documentario di Giuseppe Tornatore su Ennio Morricone, Ennio. Un'immersione emozionante nel mondo di uno dei maggiori compositori di musica per film di tutti i tempi, con interventi di innumerevoli personaggi famosi che l'hanno conosciuto e hanno collaborato con lui: da Dario Argento a Quentin Tarantino, da Caterina Caselli a Bruce Springsteen, da Clint Eastwood a Marco Bellocchio...

Ennio Morricone nel 1987

Allo Stattkino alle 18:15, ingresso ridotto per socie e soci della Dante Lucerna (5 Franchi).

cinema italiano: “calcinculo”

quando: domenica 4 Dicembre 2022
ora: 18:00 - 18:00
dove: stattkino
Cinema

Terzo appuntamento con il cinema italiano di oggi: calcinculo, di Chiara Bellosi.

Forse è vero che si cresce anche a calci in culo. Ed è vero che quando la giostra gira veloce ci sembra di volare e non vorremmo scendere mai. È questo che succede a Benedetta quando incontra Amanda e decide di seguirla nel suo mondo randagio.

Trovate le date, l'orario (sempre alle 18 di Domenica) e i titoli di tutti i film del ciclo qui. Ogni film sarà preceduto da une breve presentazione critica.

cinema italiano: “Il legionario”

quando: domenica 27 Novembre 2022
ora: 18:00
dove: stattkino
Cinema

Il secondo film del ciclo cinema italiano è Il legionario, primo lungometraggio del giovane regista Hleb Papou, premiato al Festival di Locarno 2022 come miglior regista emergente.

Daniel è l’unico poliziotto di origine africana del Reparto Mobile di Roma. Deve sgomberare un palazzo occupato in cui vivono 150 famiglie. Una è la sua.

L’idea del film nasce da un’esigenza molto forte: raccontare l’Italia multiculturale di oggi e la generazione dei nuovi italiani, figli di immigrati ma nati e cresciuti in questo Paese.

Trovate le date, l'orario (sempre alle 18 di Domenica) e i titoli di tutti i film del ciclo qui. Ogni film sarà preceduto da une breve presentazione critica.

cinema italiano: “Welcome Venice”

quando: domenica 16 Ottobre 2022
ora: 18:00
dove: stattkino
Cinema

Riparte il ciclo di il cinema italiano contemporaneo in collaborazione con lo stattkino di Lucerna e cinélibre: vi presenteremo quattro film italiani non ancora programmati in Svizzera. Trovate le date, l'orario (sempre alle 18 di Domenica) e i titoli qui. Ogni film sarà preceduto da une breve presentazione critica.

Cominciamo con Welcome Venice: Pietro e Alvise sono i due eredi di una famiglia di pescatori dell’isola della Giudecca, nella laguna di Venezia. All’apice della trasformazione identitaria della città, svuotata dalla recente pandemia e in attesa dell’imminente ritorno del turismo, i due fratelli si scontrano su questioni ideologiche e materiali. Pietro nonostante fatiche e solitudini vorrebbe continuare a pescare moeche, i piccoli granchi tipici della laguna; Alvise, invece, vede nella loro casa alla Giudecca l'occasione ideale per ripartire economicamente e per consolidare i rapporti con l'élite immobiliare che governa la città. Il loro scontro coinvolge tutta la famiglia, in un racconto corale su come stia cambiando il nostro mondo.

Come sempre socie e soci della Dante Lucerna pagano l'ingresso 5 Franchi invece di 13.

buon Natale con il cinema italiano!

quando: domenica 18 Dicembre 2022
ora: 18:00
dove: stattkino
Cinema

Il ciclo cinema italiano si conclude con Ariaferma di Leonardo Di Costanzo, con Toni Servillo e Silvio Orlando.
Un vecchio carcere ottocentesco, situato in una zona impervia e imprecisata del territorio italiano, sta per essere chiuso. Per problemi burocratici i trasferimenti si bloccano e una dozzina di detenuti rimane, con pochi agenti, in attesa di nuove destinazioni. In un’atmosfera sospesa, le regole si allentano e tra gli uomini rimasti si intravedono nuove forme di relazioni.

Come sempre socie e soci della Dante Lucerna pagano l'ingresso 5 Franchi invece di 13.

Dopo il film siete tutti invitati a bere un bicchiere di prosecco e mangiare una fetta di panettone o di pandoro.

domenica al cinema

quando: domenica 12 Giugno 2022
ora: 18:00 - 18:00
dove: Centro St. Karli, Spitalstrasse 93
Cinema

Il quarto e ultimo film della rassegna dedicata a Ugo Tognazzi è un altro famoso adattamento cinematografico di un libro di Piero Chiara: La stanza del Vescovo, diretto da Dino Risi nel 1976. Il film fu  presentato fuori concorso al Festival di Cannes del 1977 e nello stesso anno vinse il David di Donatello per la migliore sceneggiatura. Ugo Tognazzi è perfetto in uno dei personali più ignobili della sua carriera, Ornella Muti è bellissima, seducente... e questo basta.

Marco Maffei, un giovanotto che trascorre il tempo navigando senza meta sul Lago Maggiore con la sua barca a vela, viene avvicinato dallo stravagante Temistocle Mario Orimbelli che lo invita nella propria villa dove gli presenta la moglie Cleofe e la cognata Matilde, presunta vedova, poiché suo marito è disperso in Abissinia. Marco, che ha diverse amichette come Charlotte, Germaine e Landina, fa qualche gita con l'invadente Orimbelli...